SEM SEO

Web Marketing strategico: fattori di successo

I passi principali da compiere per attuare una strategia vincente di Web Marketing possono essere così elaborati:

  • determinazione degli obiettivi e definizione di una strategia: prima di procedere alla redazione di un qualsiasi studio aziendale, è assolutamente necessario prefiggersi determinati scopi o obiettivi, al fine di avere le idee chiare e aumentare le probabilità di raggiungere le finalità preposte, seguendo uno schema logico preciso;
  • osservazione attenta e minuziosa della domanda del mercato e della concorrenza, sia attuale, sia soprattutto potenziale, vale a dire di quei concorrenti che, nel momento in cui ci si appresta a elaborare il piano di marketing, non sono ancora tali, ma potrebbero diventarlo nel breve/medio termine;
  • una volta captati i bisogni della clientela, è doveroso procedere a una loro segmentazione sulla base delle relative differenti necessità, in modo tale da soddisfarli e contemporaneamente apportare vantaggio competitivo all’impresa. Solitamente si considerano fattori demografici (per esempio, la nazionalità del cliente), geografici (Stato, regione, Paese e così via), sociali, economici e attitudinali (il comportamento e l’atteggiamento dell’utente nei confronti di una determinata marca, del prezzo, del rapporto value for money (qualità/prezzo), la politica promozionale, l’assistenza;
  • decisione strategica del target: bisogna, a questo punto, individuare il segmento del mercato verso il quale orientarsi. Un consiglio potrebbe essere quello di valutare due alternative: o puntare su una segmentazione, per così dire, “personalizzata”, accurata, offrendo prodotti/servizi rivolti a una determinata Sfera di consumatori, o mirare a una segmentazione “neutra”, nel senso di rivolgersi alla clientela con maggiore attenzione al rapporto value for money, proponendo prodotti/servizi di base, privi di dettagli o di marca;
  • stima del potenziale di vendita e di eventuali rischi a essa connessi, nonché le operazioni di calcolo di Costi e ricavi;
  • posizionamento del prodotto/servizio: compito dell’impresa è ora la scelta di un sito adeguato a presentare la produzione e la commercializzazione dei beni aziendali: esso deve, tra le altre cose, essere coerente con l’immagine dell’azienda e con i prodotti/servizi offerti, potersi distinguere dai siti web della concorrenza, apparire funzionale e di immediata intuizione alla clientela.

L’attuazione Consapevole del piano di Web Marketing è fondamentale per raggiungere un ROI e un tasso di conversione soddisfacenti. Il ROI (Return On Investment) denota l’indice in grado di calcolare quanto, del budget investito in pubblicità, ha fruttato in termini di reddito: in altre parole, il ROI consente di capire quanto utile o quante vendite si sono ricavate dalla campagna pubblicitaria attuata. Per ottenere risultati positivi, quindi, è opportuno seguire in modo astuto e coerente un’adeguata pianificazione di Web Marketing. Lo stesso discorso vale se ci si pone come obiettivo l’ottenimento di un buon tasso di conversione, ossia l’indice che mette in luce la differenza fra il numero di visitatori che osservano le pagine di un sito web per poi chiuderle e disinteressarsene e il numero divisitatori che, invece, dopo aver visionato il sito web, approfondiscono la ricerca rimanendo sul sito. A tale proposito, potrebbe rivelarsi interessante organizzare la landing page (o pagina di destinazione, che si apre quando l’utente, per esempio, Clicca su un banner) in maniera strategica. Trattandosi della pagina che si apre immediatamente quando un utente clicca su un banner o comunque su un messaggio pubblicitario, essa dovrebbe sempre essere caratterizzata da alcuni elementi:

  • catturare l’attenzione da subito mediante l’utilizzo di un titolo accattivante;
  • mantenere Viva l’attenzione del lettore attraverso una grafica sorprendente e un linguaggio chiaro, preciso e semplice;
  • contenere testi concisi, essenziali ed esaustivi allo stesso tempo; meglio evitare passaggi lunghi, sofisticati e soprattutto dispersivi, perché l’utente tenderebbe a distrarsi e a chiudere la pagina.

Tutte le azioni appena viste servono a creare un valore aggiunto per l’azienda che cerca di proporre i propri servizi sul web. Inoltre, tra le varie strategie emergenti, possiamo annoverare:

  • inserimento di video o streaming su canali web online, per esempio YouTube;
  • presenza dell’azienda e dei prodotti nei principali social network e acquisti di spazi pubblicitari su di essi (per esempio, Facebook);
  • Cloud Computing, E-mail Marketing, Viral Marketing e Mobile Marketing.

Quelle elencate sono solo una minima parte delle azioni che possono essere intraprese durante una strategia e pianificazione di un processo di Web Marketing. Bisogna sempre ricordarsi che il cliente (sia esso un singolo individuo, un’associazione o un’azienda) è un patrimonio inestimabile per l’azienda. La fidelizzazione dell’utente è uno dei passi da monitorare sempre (newsletter, feed rss): un cliente insoddisfatto tipicamente tramanda la notizia ad altre otto-dieci persone. Un cliente soddisfatto potrà portare feedback utili al nostro piano di marketing; per tale motivo dobbiamo puntare su:

  • pubblicità online;
  • pubblicità offline;
  • multicanalità;
  • pubbliche relazioni (fiere, eventi, convegni);
  • E-mail Marketing,
  • Direct Marketing
  • web analytics (analisi delle utenze).

Non dobbiamo, inoltre, dimenticarci che il Web Marketing moderno e le Strategie di SEM dovranno sfruttare anche i social media come nuovo canale comunicativo. Per questo motivo è necessario seguire buone regole e netiquette durante la comunicazione sul web, tra cui:

  • ascoltare prima di parlare;
  • fornire valore aggiunto;
  • non spammare;
  • non essere permalosi;
  • rispondere e condividere contenuti interessanti
  • essere Collaborativi.

Ovviamente, non esistono assiomi che indichino quale sia la via corretta da Seguire; ogni caso va trattato separatamente e contestualizzato, ma questa è la giusta base da cui partire per effettuare una buona campagna di web marketing.

About the author

admin