google SEM SEO

Primi su Google: Fattori in pagina

Dopo i fattori esterni, è bene dare un’occhiata a quello che c’è nel linguaggio Html di una data pagina.
Per essere chiari, quando i motori di ricerca guardano la tua pagina cercano di capire l’argomento della pagina, così da poter poi combinare la pagina in questione con altre dello stesso genere.
L’obiettivo di una ottimizzazione dei fattori in pagina è quello di migliorare la prossimità dei contenuti: questo significa, in poche parole, sistemare i contenuti in modo che le parole chiave spicchino in mezzo ai contenuti meno rilevanti.

Come stabilisce un motore di ricerca l’argomento di una data pagina?

Per prima cosa si cominciano a cercare le parole e le frasi speciali, si guarda oltre le parole ordinarie. A volte la pagina ha addirittura un tema specifico, altre ci saranno link ad altre pagine, che danno anche quelli un’idea del tema della pagina in questione.

Quindi, se si cerca di arrivare al primo posto dei risultati della ricerca “per piccole e medie aziende a Milano”, come si può fare la home page di un sito in modo che questa centri proprio il bersaglio?

Le seguenti procedure aumentano la prossimità e la precisione di una data pagina web: la posizione delle parole chiave all’interno del codice Html; aggiustamenti precisi sono difficili da fare perché ogni motore di ricerca è diverso e gli algoritmi vengono cambiati in continuazione, per questo gli esperti del SEO cercano di avvicinarsi ai segreti dei numeri il più possibile.

È importante ricordare che gli spider dei motori di ricerca non capiscono il linguaggio in cui i contenuti sono scritti. Sono macchine programmate per un lavoro specifico, quello che fanno maggiormente è contare utilizzando schemi e modelli (l’algoritmo di indicizzazione appunto), modificati e adattati nel tempo per migliorarsi e per evitare che si possa fare abuso del modo in cui essi operano.

About the author

admin